Foto Smart Glasses

CON SMARTHELP IL GRUPPO RIGHI ENTRA NELLA REALTÀ AUMENTATA

Righi Smarthelp, la nuova tecnologia adottata dal Gruppo Righi, è una piattaforma software in Realtà Aumentata utilizzabile con dispositivi indossabili (Smart Glasses e Smart Helmet) e dispositivi mobili (Smartphone e Tablet), che consente agli operatori ovunque si trovino nel mondo di comunicare e trasmettere sul campo e da remoto, le informazioni necessarie al completamento del loro lavoro garantendo una maggiore efficienza produttiva, la riduzione degli errori e delle anomalie operative.

La realtà aumentata può abbattere i confini geografici e rendere possibile la visualizzazione e la navigazione all’interno di impianti automatici in tutte le parti del mondo; i manager potranno lavorare comodamente dai loro uffici e saranno garantite le stesse performance che deriverebbero dall’essere presenti fisicamente sul posto.

La Realtà Aumentata permette, quindi, la visualizzazione di ingombranti apparecchi industriali eliminando i costi della loro gestione e della logistica. Oltre a ciò consente di raggiungere un livello di interattività maggiore da parte dell’utente poiché è possibile simulare il funzionamento di un macchinario anche in ambienti dove non sarebbe possibile.

I benefici della tecnologia immersiva, termine che racchiude realtà aumentata e realtà virtuale darà enormi vantaggi alle aziende e agli operatori, secondo l’economista Michael Porter addirittura sarà lo strumento che permetterà all’uomo di colmare la distanza tra mondo fisico e mondo digitale….

Il Gruppo Righi con l’utilizzo della tecnologia Smarthelp intende supportare i propri clienti e tecnici trasferendogli le proprie competenze e mantenendo un costante contatto ovunque siano collocati. Tutto questo porterà a un duplice risultato: da un lato la soddisfazione dei clienti che riceveranno aiuti rapidi e mirati alle loro necessità, dall’altro la garanzia ai propri tecnici di una formazione continua evitando così lacune nelle conoscenze tecniche, zavorra di molte imprese del nuovo millennio.

Smarthelp è una piattaforma di assistenza video pensata per dare supporto in tempo reale da remoto, è adatta per molti settori in particolare quello industriale e offrire assistenza senza spostamenti, disponendo di esperti in sede.

L’Ing. Fabio Bambini responsabile dell’area Software e R&D della Righi Group, ritiene che nei  prossimi anni il Gruppo Righi ridurrà del 30% gli interventi in campo, diminuendo i viaggi e portando così a un risparmio di circa 8000 Kg di CO2.

Immagine 1

INTERVENTI FINALIZZATI AL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DELL’ACQUA – ALGERIA

La Righi Elettroservizi ha realizzato la progettazione e la fornitura del sistema di controllo che sono state il  cuore e la mente degli impianti di trattamento acqua utilizzata per il servizio di dissalazione di alcuni pozzi petroliferi Algerini.

Interventi urgenti finalizzati al miglioramento della qualità dell’acqua.

Un progetto veramente ambizioso che è stato realizzato con  Bonatti,  colosso industriale  con sede a Parma al servizio dell’industria dell’Oil&Gas.

All’interno del progetto, Righi Elettroservizi SpA ha  studiato  integralmente il sistema d’automazione e controllo per la gestione delle utenze di potenza e della strumentale di campo.

I quadri elettrici di controllo sono dotati di un’architettura PLC di alto livello con sistemi di comunicazione che consentono a tutti gli impianti di essere monitorati e controllati da remoto.

I sistemi di connessione di rete o satellitare permettono di supervisionare in modo continuo lo stato degli impianti in modo tale da poter intervenire tempestivamente qualora sopraggiungessero anomalie.L’acqua grezza prelevata da una rete in pressione di acqua industriale viene filtrata e miscelata con alcuni additivi chimici prima di essere iniettata in diversi pozzi.

L’iniezione ad alta pressione viene regolata con valvole pneumatiche regolatrici per avere un corretto dosaggio.

Il progetto è stato realizzato con i migliori standard di Ingegneria e di Fabbricazione e a perfetta regola d’arte garantendo un impianto/sistema di alta qualità.

commessa sito

ACQUISIZIONE COMMESSA NEL SETTORE PETROLIFERO – KUWAIT

Righi Elettroservizi SpA annuncia l’acquisizione di una commessa importante nel settore petrolifero in Kuwait attraverso la collaborazione con Intergen.

KIPIC una controllata della Kuwait Petroleum Corporation creata dallo Stato del Kuwait per gestire raffinerie, petrolchimici e operazioni di importazione di GNL (gas naturale liquefatto) nel complesso Al-Zour, sta costruendo una nuova raffineria di base di fama mondiale in Kuwait per produrre olio combustibile a basso tenore di zolfo alle centrali elettriche locali riducendo, così,  notevolmente le emissioni inquinanti.

Questa raffineria utilizza la più recente tecnologia per conformarsi alle severe normative ambientali per proteggere l’ambiente locale e, allo stesso tempo, produce i più recenti carburanti diesel ecologici a basso contenuto di zolfo per i mercati mondiali e carburanti per jet, cherosene e nafta per impianti petrolchimici.

Queste strutture per il trattamento delle raffinerie sono supportate da un completo complemento di infrastrutture off-site e di servizi pubblici; molo per la ricezione e la spedizione dei prodotti, sistemi elettrici, caldaie, ecc. Il massimo riciclo di acqua è praticato nella raffineria per minimizzare gli effluenti dall’impianto.

Questa raffineria, una volta completata, rappresenterà il 43% della capacità di raffinazione del paese e sarà la più grande del Medio Oriente producendo 615.000 barili di petrolio al giorno.

L’intero progetto rappresenta un investimento di circa 23 bilioni di dollari.

Righi Elettroservizi SpA, sensibile alle problematiche sull’ambiente e che utilizza la tecnologia più recente per conformarsi alle severe normative ambientali per proteggere l’ambiente locale, ha progettato e fornito i quadri elettrici (per un totale di 47) di bassa tensione per il comando e controllo di n°20 gruppi di emergenza con motore endotermico diesel e alternatore in media tensione, aventi le seguenti caratteristiche:

  • N° 12 DIESEL GENERATOR SET 3000Kva – 6,6 kV – 50 Hz
  • N° 3 DIESEL GENERATOR SET 2500Kva – 6,6 kV – 50 Hz
  • N° 3 DIESEL GENERATOR SET 3000Kva – 11 kV – 50 Hz
  • N° 2 DIESEL GENERATOR SET 1000Kva – 6,6 kV – 50 Hz

All’interno di tali quadri elettrici sono state installate ed interfacciate le apparecchiature di controllo per:

  • Machine Monitoring and Machine Protection
  • Anti Surge Control
  • Steam Governor/Turbine Over Speed Protection
  • Analyzers
Immagine

PRESENTI A SPS A PARMA CON SIEMENS

Siamo presenti a SPS a Parma il 23 maggio 2018, la più importante fiera nel campo dell’automazione. 

L’appuntamento italiano che si svolge a Parma a seguito dell’evento tedesco SPS IPC DRIVES di Norimberga. Questa prestigiosa manifestazione è interamente dedicata al mondo dell’automazione elettrica ed offre l’opportunità di esplorare il potenziale del settore nel mercato nazionale ed internazionale mostrando le innovazioni e le soluzioni della produzione elettrica, dai componenti ai sistemi completi, fino alle più evolute tecnologie dell’automazione integrata.

IL NOSTRO STAND

Il nostro stand è posizionato all’interno dello stand Siemens in qualità di advanced Solution Partner mercoledì pomeriggio 23 Maggio 2018.

Saremo nel Padiglione 5 – Stand F020-G024 

Attraverso le nostre soluzioni intendiamo mostrare alla fiera SPS di Parma che la qualità dei nostri prodotti si ottiene solamente grazie alla competenza, esperienza e passione delle persone che compongono la nostra impresa, creando una perfetta simbiosi tra clienti ed i reparti produttivi e di progettazione.

Righi 2018

RIGHI GROUP CHIUDE IL 2017 AL +10% E APRE UNA NUOVA SEDE A BOLOGNA

Cresce del 10% nel 2017 il Gruppo Righi che continua a conquistare nuovi clienti in tutto il mondo. “Il miglioramento continuo è la nostra filosofia di gestione aziendale – racconta il legale Rappresentante Mauro Righi -. Non accontentarsi mai, cercare sempre nuove strade per essere più efficienti, quest’anno ha significato rendere ancora più performanti la nostra logistica e la sicurezza interna, con tanto di Certificazioni Iso di gestione qualità, ambientale, della Salute e sicurezza e SA8000”. Il percorso di crescita del Gruppo ha prodotto, tra l’altro un risultato in termini occupazionali che si è tradotto in un potenziamento dell’organico di 16 unità, oltre che l’acquisizione della St Automation di Campogalliano operazione, quest’ultima, che è stata condotta con l’obiettivo di creare sinergie tra le società del Gruppo Righi inserendo nel settore zootecnico quelle dinamiche di ricerca avanzata che da sempre ci hanno caratterizzato.
La crescita iniziata nel 2017 non si ferma neppure in questi primi mesi del 2018 che hanno visto il gruppo Righi impegnato nell’apertura di una nuova sede territoriale a Bologna. L’ufficio ospiterà la divisione automazione con progettisti software. “La scelta strategica di essere vicini al territorio di Bologna, realizzando di fatto un punto di incontro unico per i nostri clienti – ha spiegato Mauro Righi – ha l’obiettivo di rafforzare e consolidare il rapporto di fiducia e trasparenza con i clienti, migliorando al contempo la qualità dei servizi a loro disposizione”.
Sempre per il 2018 è previsto un piano di sviluppo che porterà il gruppo a crescere con nuovi posti di lavoro, potenziamento nell’area progettazione Hardware e Software, collaborazioni esterne e sviluppo su nuovi mercati.

IMG_7056

POTENZA PER LA PROGETTAZIONE ELETTRICA E L’INGEGNERIA

Si è concluso con successo il Corso di Formazione per Eplan, articolato in una settimana ed attivato presso la Conference Room della Righi. Sono 10 gli attestati rilasciati ai dipendenti dell’ufficio tecnico.
EPLAN offre possibilità illimitate per la pianificazione del progetto, la stesura della documentazione e la gestione dei progetti di automazione. La produzione automatica di rapporti dettagliati basati sugli schemi elettrici è parte integrante di un completo sistema di documentazione e fornisce a ciascuna fase del progetto – dalla produzione all’assemblaggio, fino al commissioning e all’assistenza – i dati pertinenti. È possibile inoltre scambiare dati ingegneristici estrapolati da altre aree progettuali tramite l’interfacciamento con il software CAE, garantendo così la coerenza e l’integrazione lungo tutto il processo di sviluppo del prodotto.

L’ utilizzo del software ci consentirà ad aprire nuovi canali verso ulteriori partner europei che esigono la realizzazioni di documentazione elettrica nei formati proposti da Eplan.

Occorre spiega Mauro Righi, amministratore delegato del Gruppo Righi , una formazione permanente per avere successo nel contesto economico e lavorativo odierno. Allo stesso modo, avvalersi di un valido programma non è di per sé sufficiente a garantire una progettazione efficace e sofisticata. Di conseguenza, la formazione e il training avanzato dei dipendenti costituisce un investimento in competenze e produttività, che contribuisce a creare ed estendere il know-how aziendale e a rendere più efficace e proficuo l’impiego del software. A medio e lungo termine, quest’investimento nella formazione si tradurrà in un risparmio di tempo e in un aumento della qualità, inoltre il programma ci consentirà una migliore interfaccia con il nuovo macchinario Rittal che abbiamo acquistato per la realizzazione delle lavorazioni sulle carpenterie”

st automation

ST AUTOMATION ENTRA A FAR PARTE DEL GRUPPO RIGHI

St Automation Srl azienda di Galliano che opera nel settore del controllo di processo per il mercato zootecnico, con clienti in oltre 20 paesi nel mondo è stata acquisita dalla Righi Group ed integrata nella propria sede di Parma come nuovo asset.

L’operazione ha  l’obiettivo di creare sinergie tra le società del gruppo con un  approccio di business combination originale, inserendo nel settore zootecnico, dosaggio e trasporto, alimentare etc dinamiche di ricerca avanzata da sempre caratteristiche del gruppo Righi.

Questo permetterà al gruppo di crescere in nuovi mercati affiancando i  prodotti ST Automation con nuove tecnologie  come gli innovativi  sistemi di telecontrollo,  sistemi di visione artificiale, software relativi alla digitalizzazione dei processi ( I.O.T.) , robotizzazione oltre alle innumerevoli tecnologie disponibili sulla piattaforma dei servizi offerti dal gruppo.

A fronte di questa nuova operazione sono previste nuove assunzioni e un forte aumento del fatturato.

Quadri Fiat Chrysler Automobiles

Righi Elettroservizi SpA In USA con Fiat Chrysler

È un nuovo importante traguardo quello raggiunto in questi giorni da Righi Elettroservizi SpA che sta realizzando i quadri elettrici di controllo per lo stabilimento in costruzione di Fiat Chrysler a Detroit (USA) . Impegnata da anni nel settore Automotive, Righi Elettroservizi SpA collabora da tempo con importanti multinazionali del settore tra cui Ducati del Gruppo Volkswagen.

“Si tratta- spiega Mauro Righi, amministratore delegato del Gruppo – di un progetto relativo alla linea di trasporto e movimentazione parti di assemblaggio auto progettato e realizzato dalla società E.C.S. di Carmagnola (TO).

L’impianto che stiamo realizzando è conforme agli standard del territorio nord americano poiché ha i marchi C-ETL-US e ETL – US, certificazioni necessarie per operare negli USA che noi abbiamo ottenuto nel 2013 da ETL-Intertek”. Il marchio “ETL Listed” è un indicatore di conformità del prodotto alla normativa di sicurezza riconosciuto e accettato dagli ispettori e dalle autorità locali.

I Quadri della Righi Elettroservizi SpA certificati secondo UL 508A e CSA C22.2 No.14-13, (norme di riferimento per gli “Industrial Control Panels” negli stati Uniti ed il Canada), sono conformi non solo alla quadristica ma anche al Bordo macchina e ai relativi aspetti della sicurezza richiesti nel “NFPA 79: Electrical Standard for Industrial Machinery” e nel “C22.2 N° 301: Industrial Electrical Machinery”.

Impianto potabilizzazione

ACQUA POTABILE IN ETIOPIA GRAZIE A RIGHI ELETTROSERVIZI SPA

Righi Elettroservizi SpA selezionata come partner tecnologico per lo sviluppo del progetto “Water” finanziato dal “Ministry of Water, Irrigation & Energy” (letteralmente: ministero etiope per l’Acqua, l’irrigazione e l’Energia), ha ultimato i lavori per la realizzazione di un impianto completo di depurazione e potabilizzazione d’acqua, che sarà prelevata da un lago/bacino che si trova in prossimità della città di Dembidolo (Etiopia). L’acqua sarà trattata, depurata e resa potabile per essere rilanciata nella linea dell’acquedotto e, infine, essere messa a disposizione dalla popolazione della città medesima.
La Righi Elettroservizi S.p.A, nella propria Unità di Business Water, dispone di un forte Know Out nel campo dell’ Automazione Industriale a supporto della potabilizzazione dell’acqua.
Il progetto è stato realizzato con migliori standard di Ingegneria e di Fabbricazione ed a perfetta regola d’arte garantendo un impianto/sistema di alta qualità, completo in ogni parte, flessibile e perfettamente adatto ed integrato all’ impianto di potabilizzazione.

Nel dettaglio, l’intero impianto di potabilizzazione è alimentato e comandato da un ‘power center’ che al suo interno contiene una importante componente di automazione rappresentata da PLC e PC in grado di comunicare anche, tramite ponte radio, con le parti più dislocate dell’impianto quali vasche di filtraggio e cisterne di contenimento dell’acqua potabile a servizio della città. Tutte le operazioni potranno essere condotte sia da postazioni di controllo remote sia localmente attraverso l’utilizzo di interfaccia operatore rappresentata da pannello HMI, su tale componente sarà possibile visualizzare tutti i parametri caratterizzanti il funzionamento del complesso sistema.

Il Potabilizzatore è stato realizzato secondo le più moderne ed efficienti concezioni e con tecnologie all’avanguardia per permettere di ottenere una elevatissima qualità dell’acqua.

L’accesso all’acqua potabile, bene preziosissimo, comporterà per i residenti di Dembidolo un minor rischio di contrarre malattie e al contempo costituirà la base per una migliore nutrizione. La formazione e la sensibilizzazione all’uso ottimizzato dell’acqua favorirà il suo impiego per usi igienici e di tutela delle salute.

p005_1_1

RIGHI GROUP Investe in Qualità, Sicurezza, Ambiente e Salute

Una tappa importante per affermarsi come azienda leader nel settore dell’automazione industriale e dell’Information Technology, quella raggiunta da Righi Elettroservizi che oggi ha ultimato tutte le fasi per adottare un sistema di gestione integrato che rispetti le norme sull’ambiente, sulla sicurezza sul lavoro, i principi etici e naturalmente un prodotto e un servizio di qualità.

Si tratta di uno standard internazionale per un sistema di gestione che si ottiene attraverso un percorso che prevede il raggiungimento di standard e di certificazioni internazionali che Righi Elettroservizi SpA ha ottenuto negli ultimi anni:
partendo dal sistema di Qualità Iso 9001:2008 adottato nel lontano 2002, fino a costruire un sistema integrato che rispetti la gestione e tutela dell’ambiente attraverso la norma Iso 14.001, giungendo allo standard internazionale SA8000 e volto a certificare alcuni aspetti della gestione aziendale attinenti alla responsabilità sociale d’impresa. La conclusione dell’iter per la OHSAS 18.001 attesta l’applicazione volontaria, all’interno di un’organizzazione, di un sistema che permette di garantire un adeguato controllo riguardo alla sicurezza e la salute dei lavoratori, oltre al rispetto delle norme cogenti.

Con quest’ultimo traguardo raggiunto siamo lieti di essere diventati non solo una realtà innovativa, ma anche un’azienda proiettata verso il totale rispetto delle normative internazionali, Intendiamo testimoniare la nostra profonda convinzione che la salute sul lavoro è un principio fondamentale e irrinunciabile in ogni nostra attività. I miglioramenti che derivano dalla prevenzione della sicurezza e salute sul lavoro sono alla base dello sviluppo eticamente sostenibile della nostra società.